8thLug

Associazione Medaglia Miracolosa

La denominazione “Associazione Medaglia Miracolosa” risponde al desiderio della SS. Vergine che nell’apparizione del 27 novembre 1930 a Santa Caterina Labourè, mostra un esemplare della medaglia esprimendo il desiderio di coniarla. È un’associazione di fedeli cattolici laici; possono aderirvi anche i chierici e i membri adulti della gioventù mariana vincenziana. Essa propone ai suoi iscritti la consacrazione a Gesù Cristo con e per Maria; i membri portano e diffondono la medaglia sollecitando a una vita di comunione con Dio coloro con i quali vivono ed incontrano negli ambienti quotidiani. L’associazione ha una dimensione ecclesiale, mariana e vincenziana; i suoi obiettivi sono:

  •  vivere la vita imitando le virtù della Vergine;
  • promuovere un’autentica spiritualità;
  • testimoniare la personale adesione a Cristo evangelizzando con parole ed opere, ricercando con Maria il volto di Dio nel percorsi della vita.

L’apostolato non mancherà di privilegiare le famiglie e gli ultimi e di collaborare con le comunità parrocchiali. 

Gli incontri hanno un aspetto formativo ed uno operativo. Il gruppo collabora con il volontariato vincenziano visitando gli ammalati e le case di riposo ed insieme a loro, facciamo gli esercizi spirituali. Il 27 di ogni mese recitiamo il rosario meditato con riflessioni mariane. Realizziamo anche una vendita di prodotti confezionati dal gruppo, devolvendo il ricavato ai poveri. Nel mese di Maggio si svolge la “peregrinatio Mariae” recitando il rosario nelle case delle persone desiderose di pregare, regalando loro una statua della Madonnina. Alla fine del mese, nel giardino della casa, in processione, abbiamo recitato il Rosario meditando sulle immagini dei misteri del SS. Rosario.

In qualche Parrocchia con l’accordo del Parroco le Volontarie organizzano un pranzo “Di Amicizia” a Pasqua e Natale, invitando le persone sole, gli extracomunitari e le famiglie in difficoltà. Alcune Volontarie prestano servizio sia nel Consiglio Direttivo che nel “Centro Ascolto” della Fondazione “Beato Card. Dusmet” che mira ad aiutare le persone in difficoltà perché incappate negli usurai. 

Lascia un commento