14thApr

JMV – Gioventù Mariana Vincenziana

L’Associazione della Gioventù Mariana Vincenziana (JMV) é la continuazione dell’Associazione delle Figlie di Maria Immacolata, nata in seguito alle apparizioni della Beata Vergine Maria a Caterina Labouré a Parigi nel 1830. L’Associazione delle figlie di Maria fu approvata dal Papa Pio IX con i rescritti del 20 giugno 1847 e del 19 luglio 1850 e ratificata in seguito da altre disposizioni della Santa Sede. L’Associazione internazionale ha come centro storico la cappella della Medaglia Miracolosa a Parigi, in Francia, dove hanno avuto luogo le apparizioni a Santa Caterina Labouré. Questa cappella é un centro di preghiera e di pellegrinaggio per i membri dell’Associazione. La sede del suo Segretariato Internazionale si trova a Madrid in Spagna.

L’Associazione é Ecclesiale, Laica, Mariana e Vincenziana.

ECCLESIALE I membri dell’Associazione s’impegnano a vivere attivamente e responsabilmente la dimensione apostolica in comunione con i membri della Chiesa e i loro pastori.

LAICA È un’Associazione composta da giovani laici, nell’ambito delle Associazioni Laiche Internazionali di fedeli (cfr. can. 298-329).

MARIANA I membri dell’Associazione s’impegnano a seguire Cristo. Scoprono Maria nel Vangelo come modello di tutti i credenti, accogliendo nella fede, la presenza di Dio in Suo Figlio Gesù, ascoltando la sua Parola e agendo in comunione con essa. Essi trovano in Maria, Madre del Signore e Madre della Chiesa, l’ispirazione che li aiuta, con la forza dello Spirito Santo, a camminare nel corso della loro vita, nella fede e nella carità come unica fonte generatrice di giustizia.

VINCENZIANA. Nata, di fatto, in seno alla Famiglia di San Vincenzo de Paoli, essa s’ispira al carisma vincenziano e fa dell’evangelizzazione e del servizio ai poveri una delle caratteristiche distintive della sua presenza nella Chiesa. I suoi membri s’impegnano ad essere missionari, testimoniando l’amore a Cristo con la parola e con il servizio.

La contemplazione di Cristo e lo sguardo attento verso l’esempio di Maria, saranno la fonte di energia e la forza che permetteranno all’Associazione di raggiungere le seguenti finalità:

  • Formare integralmente i suoi membri affinché vivano la vocazione cristiana mediante una fede solida alla sequela di Gesù Cristo evangelizzatore dei poveri, avendo come modelli la Vergine Maria e San Vincenzo de Paoli, protettori dell’Associazione.
  • Vivere e pregare, come Maria, nella semplicità ed umiltà facendo propria la spiritualità del Magnificat.
  • Suscitare, incoraggiare e mantenere lo spirito missionario nell’Associazione, soprattutto attraverso esperienze missionarie, in particolare tra i più poveri e i giovani.
  • Preparare i membri dell’Associazione, individualmente e comunitariamente, a collaborare nella Chiesa e nella società, con gli altri operatori pastorali, seguendo gli orientamenti della gerarchia della Chiesa universale e locale.

Lascia un commento